Piccole e Grandi illusioni
  Per una pausa intelligente, il sito Grand Illusions offre una buona serie di rompicapi, giochi scientifici, illusioni, effetti ottici insieme a un po' di "magia", come nella sezione The Lizard Man of Matobo... Fra le tantissime pagine, da non perdere A party trick che può farvi passare un'intera serata con gli amici nel tentativo di risolverlo e, all'interno della sezione Tim's Wonderful Toys, le sculture in legno di arte duale, che mostrano forme diverse a seconda del lato dal quale vengono osservate. Se poi avete nostalgia dell'aria accademica, potete incontrare il professore di Neuropsicologia Richard Gregory dell'Università di Bristol, che con un viaggio ipertestuale, vi introdurrà nel mondo della percezione visiva.
http://www.grand-illusions.com/index.htm

Amore e scienza
Grazie alla rivista americana on line The Why Files NEWS fondata dal National Institute for Science Education, c'è ora in rete una Home Page dedicata alla "scienza dell'amore". Anche se - da Dostoevskij a Woody Allen - questo "fenomeno" è sempre stato considerato irrazionale, qui troverete molte spiegazioni e ricerche scientifiche, come l'analisi degli effetti ormonali o del ruolo svolto dall'odorato… e dal cioccolato.
http://whyfiles.news.wisc.edu/033love/

Annali della Ricerca Improbabile

Sfogliate la Home Page della rivista umoristica internazionale di scienza AIR (The Annals of Improbable Research) e divertitevi. C'è di tutto. Dalle news sui Premi Ig-Nobel (la cui cerimonia è a cura dei cattivissimi di AIR), ai video, agli articoli creati dai migliori e dai peggiori scienziati e scrittori di scienza mondiali. Gli autori precisano che il materiale raccolto è umoristico e/o didattico, o almeno sperano che lo sia!

http://www.improb.com/

Giocolieri
Un corso a livello universitario di una delle discipline scientifiche più ostiche e impegnative di tutti i tempi. "How to Juggle" finalmente chiarirà ogni dubbio epistemologico e pragmatico sulla materia. Grazie a innovative tecniche Java (chiamate Applet), i testi teorici sono accompagnati da utilissime animazioni, divise per gradi. Il primo si rivolge ai principianti (una sola pallina) mentre il terzo e ultimo è riservato a chi abbia appreso i livelli precedenti.
http://www.acm.uiuc.edu/webmonkeys/juggling/index.html

 

Qakatak
Sfugge alla comprensione, qui da noi, nell'altro emisfero, se il Qakatak appartenga in qualche modo alla tradizione locale. Dal simbolo che qui riportiamo si vede un Super Papero grintoso. Comunque, trattasi di una pagina di un web australiano - Australian Skeptics - nel quale si analizzano i rapporti fra la medicina consolidata e quella definita pseudo-medicina.
http://www.skeptics.com.au/features/qakatak/qakatak.htm#about